Allerta meteo dalla Protezione Civile: forte maltempo domani, attenzione al Friuli Venezia Giulia

Allerta della Protezione Civile per la giornata di domani in vista della perturbazione atlantica che in queste ore si sta avvicinando alla nostra penisola e nel corso di Mercoledì apporterà un marcato peggioramento del tempo. Attenzione rivolta soprattutto al Nord-Est, dove potrebbero verificarsi i fenomeni più intensi. Di seguito il bollettino meteo dettagliato per la giornata di domani e sotto l’allerta meteo diffusa dalla Protezione Civile.

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia, specie sulle zone alpine e prealpine, con quantitativi cumulati moderati, fino a puntualmente elevati sul Friuli Venezia Giulia;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria centro-orientale, Piemonte settentrionale ed orientale, Emilia-Romagna, regioni centrali, Campania centro-settentrionale, Sardegna centro-meridionale e Sicilia occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati, specie su Lazio e zone interne dell’Abruzzo.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: forti sud-occidentali su Liguria ed alta Toscana con raffiche di burrasca, in attenuazione dal pomeriggio, tendenti a forti nord-occidentali sulla Sardegna con rinforzi di burrasca sulle zone settentrionali.
Mari: agitato o molto agitato il Mar Ligure, molto mossi il Tirreno settentrionale e il Mar di Sardegna, tendenti a molto mossi il Tirreno centrale e il Canale di Sardegna.

 

Allerta Protezione Civile – Dalla serata odierna assisteremo a un peggioramento delle condizioni meteorologiche sull’Italia centro-settentrionale. Nelle prossime ore, infatti, una perturbazione di origine atlantica raggiungerà il bacino del Tirreno centrale e porterà precipitazioni diffuse dapprima sui settori alpini settentrionali e, da domani, anche sulle restanti zone del Nord e su parte delle regioni centrali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, quindi, un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, martedì 22 settembre, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale sul Piemonte, in estensione dalle prime ore di domani, mercoledì 23 settembre, su Emilia- Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Dalla tarda mattinata di domani, inoltre, si prevedono rovesci e temporali anche sul Lazio e, nel corso del pomeriggio, sull’Abruzzo. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate. Infine, dalle prime ore di domani si prevedono possibili mareggiate lungo le coste della Toscana.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani criticità gialla sul Piemonte nord-orientale, sui settori occidentali della Lombardia e dell’Emilia, oltre che su Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia. Criticità gialla anche al centro e in particolare su Umbria, Lazio, Abruzzo, Marche, Molise


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti