Eclissi di Superluna, 28 Settembre 2015: ecco tutte le info per vederla

Manca pochissimo oramai all’eclissi di Superluna che incanterà molte zone del Mondo e l’Italia nella notte fra 27 e 28 Settembre 2015. L’eclissi di Superluna, comunemente chiamata anche ”Eclissi di sangue”, consisterà nell’oscuramento totale del nostro satellite in concomitanza con la minima distanza dalla Terra, ovvero un’eclissi al perigeo.

Evento piuttosto raro che ricade con cadenza di diversi anni.  È questa coincidenza fra eclissi e superluna a rendere, dunque, speciale l’evento astronomico. La concomitanza di questi fattori non accadeva infatti da più di 30 anni: l’ultima volta è avvenuta nel 1984 e ce ne sono state appena cinque nell’ultimo secolo. La prossima sarà fra 18 anni, nel 2033.

Quando potremo osservare l’eclissi? La Terra si andrà a posizionare fra il Sole e la Luna oscurando di fatti la superficie lunare. La Luna, dal nostro punto di osservazione, entrerà nella penombra alle 2:12 del 28 settembre, il massimo dell’eclissi è previsto dalle 4:47 alle 5.22 (oscuramento totale), con la Luna piuttosto bassa all’orizzonte, l’evento si concluderà infine alle 7:22 del mattino. Si tratterà di un’eclissi molto lunga. Unico inconveniente l’orario notturno, ma per ammirare uno spettacolo del genere si potrà fare un sacrificio, magari mettendo la sveglia per goderci almeno qualche minuto di eclissi.

La luna, in fase di eclissi, assumerà un colore tendente al rosso poichè la Terra farà da barriera alle radiazioni solari. La terra, frapponendosi fra il Sole e il suo satellite, impedisce ad alcune frequenze di raggi solari di attraversare l’atmosfera terrestre, “lasciando passare” solo quelle più basse, corrispondenti alla colorazione rossa.

Ecco un video esplicativo:

Leggi anche: Previsioni Meteo : ciclone mediterraneo in arrivo. Piogge su tutta Italia e rischio alluvioni


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti