Previsioni meteo: ciclone e violento maltempo verso il Centro Italia

Conferme sull’arrivo di una intensa perturbazione sull’Italia a partire dal 1 Ottobre, che apporterà una consistente ondata di maltempo su buona parte della penisola. Non è ancora del tutto chiara tuttavia la traiettoria del ciclone depressionario che risalirà dal Nord-Africa verso l’Italia peninsulare, e da questa dipenderà la dinamica di coinvolgimento ad opera delle piogge e dei temporali.

Secondo le ultime emissioni dei modelli di previsione, la bassa pressione si scaverà in prossimità della costa settentrionale algerina, per poi migrare verso la Sardegna fra la seconda parte di domani e la giornata di Giovedì. Nel corso del 1 Ottobre, la bassa pressione si avvicinerà ulteriormente al Centro Italia, determinando un flusso umido e instabile in risalita verso le regioni centrali, dove il maltempo colpirà in maniera più organizzata ed intensa.

Dalle ultime elaborazioni, il maltempo più intenso dovrebbe colpire il Centro Italia nella giornata di Venerdì 1 Ottobre. SEGUIRE I PROSSIMI AGGIORNAMENTI PER CONFERME.

Forti piogge e fenomeni anche a carattere di nubifragio potrebbero quindi investire la Sardegna, le regioni tirreniche, come Toscana e Lazio, nel corso di Giovedì 1 Ottobre. Piogge a tratti intense anche sulle restanti regioni centrali. Nella giornata di Venerdì, probabile maltempo in trasferimento sui settori nord-occidentali, con piogge abbondanti sul Nord-Ovest, e ancora su Toscana.

La situazione, come detto, è ancora incerta. Per tanto vi raccomandiamo di seguire i prossimi aggiornamenti sul sito.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti