Allerta meteo massima : ciclone simil tropicale in formazione sulla Sardegna. Nubifragi ingenti in arrivo

Allerta meteo massima / Le forti piogge che dalla giornata di mercoledì stanno interessando la Sardegna hanno arrecato già numerosi disagi in vari punti della regione, soprattutto su cagliaritano, nuorese e olbiese.

Come previsto è stata la Sardegna nord-orientale a subire i maggiori danni a causa degli ingenti quantitativi di pioggia caduti nelle ultime ore, localmente superiori ai 100 mm nell’olbiese, che hanno provocato il crollo di alcuni ponti e l’esondazione di torrenti e rii.  Come potete notare da queste eloquenti immagini la situazione è già critica sebbene la fase più intensa del maltempo debba ancora raggiungere la Sardegna.

Il ciclone mediterraneo si sta rapidamente evolvendo in un ciclone simil tropicale con evidente “occhio del ciclone” attorno al quale si sviluppano senza sosta imponenti cumulonembi con movimento a spirale. Questa profonda depressione sta provocando un netto aumento d’intensità delle piogge su gran parte della Sardegna e nelle prossime ore è molto probabile il “landfall” del ciclone sulla Sardegna centrale.
Nonostante l’impatto sulla terraferma del ciclone, questo non perderà forza e continuerà ad auto-alimentarsi grazie alla presenza del mar Tirreno e della componente fredda da nord-est che aggira la Sardegna andando a creare una configurazione rara ed estremamente pericolosa.

Mappa dei venti delle ore 16.30. Eloquenti i venti a rotazione ciclonica a ovest della Sardegna e l’evidentissimo occhio del ciclone che abreve impatterà sulle coste della Sardegna.

Pertanto nel momento in cui l’occhio del ciclone impatterà sulla Sardegna continueranno a svilupparsi imponenti temporali che risaliranno verso nord, ovvero verso la Sardegna settentrionale e in particolare sull’olbiese. Saranno dunque possibili temporali fortissimi nel corso della serata e durante le ore notturne su gran parte della Sardegna settentrionale. Molto probabili violenti nubifragi sulla provincia di Olbia-Tempio con quantitativi di pioggia che in poche ore potranno superare i 100 mm ( i quali andranno ad aggiungersi a quelli già precipitati nelle ultime 24 ore). Pertanto la situazione potrebbe degenerare ulteriormente su questi settori già duramente colpiti nella mattinata odierna.

Condizioni di maggior variabilità invece a partire da questa sera sulla Sardegna meridionale, posta a sud dell’occhio del ciclone, dove la colonna d’aria diverrà più secca e le piogge tenderanno man mano ad esaurirsi a discapito di un netto rinforzo dei venti che sulle coste potranno sfiorare i 100 km/h.

Controlla le previsioni sempre aggiornate per :
– Olbia
– Nuoro
– Sassari
– Cagliari

Ciclone simil tropicale a ovest della Sardegna inquadrato dal satellite (scatto ore 16.45)


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Giovedì 14 Dicembre

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 13 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Doppia scossa di terremoto fra Sicilia e Malta. Tremore nel ragusano.

Meteo a 15 giorni: l’anticiclone di Natale potrebbe essere detronizzato facilmente
Meteo a 7 giorni: tanta pioggia in arrivo al centro VENERDI, poi si farà sentire il FREDDO…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti