Terremoti a Pozzuoli (Agnano, Bagnoli): torna la paura del bradisismo flegreo

Mattinata di apprensione in terra napoletana per uno sciame sismico che si è improvvisamente acceso poco dopo le ore 9 di oggi. Una serie di scosse di terremoto, oltre 30, ha interessato l’area dei Campi Flegrei, caldera di natura vulcanica situata a nord-ovest della città di Napoli.

4 di queste scosse sono risultate uguali o superiori alla magnitudo 2. La scossa più significativa alle ore 11.10, magnitudo 2.5. L’Osservatorio vesuviano, che da anni monitora costantemente la situazione sismica nell’area dei vulcani della Campania, ha emesso un comunicato ufficiale (in tarda mattinata):

“A partire dalle 9.20 è stata registrata un’attività sismica in forma di sciame nell’area dei Campi Flegrei. Al momento il numero di eventi è di 31. La magnitudo massima è pari a 2.5 (la scossa delle 11.10, avvertita chiaramente nella Decima Municipalità di Napoli

L’epicentro nella zona di via Pisciarelli, ad Agnano.Le zone maggiormente colpite sono quelle di Agnano, Bagnoli, Solfatara, Pozzuoli centro e Pozzuoli alta.

Le scosse  sono state precedute da leggeri boati. Infatti secondo i tecnici dell’Osservatorio Vesuviano la popolazione ha avvertito soprattutto boati e spostamenti d’aria. Sul posto biofisici e vulcanologi e il direttore dell’Osservatorio Vesuviano Giuseppe Di Natale. 

Torna dunque la paura del bradisismo nei Campi Flegrei.  Il bradisismo è un fenomeno vulcanico tipico dei Campi Flegrei che consiste nel periodico abbassamento o innalzamento del livello del suolo. Negli anni ‘70 tale fenomeno determinò l’abbandono del centro storico di Pozzuoli da parte degli abitanti. Vedremo nelle prossime ore e nei prossimi giorni se questo sciame si ripresenterà ancora e con che intensità.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
ALLERTA protezione civile per VENERDI 15 DICEMBRE

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti