Allerta meteo Sicilia : nubifragi in atto a Catania. Superati i 100 mm sull’Etna. Allarme alluvioni

Allerta meteo Sicilia/ È giunta la violenta fase di maltempo sull Siclia orientale come ampiamente previsto nei precedenti editoriali da inmeteo.net.

Il ciclone si è stabilizzato sul Mediterraneo meridionale, fra Sicilia e mar Ionio, e sfortunatamente non riuscirà a smuoversi da quella posizione sino a domenica sera a causa della presenza di zone ad alta pressione sia ad est che ad ovest. In pratica la sacca di aria fresca in cui è posizionata la perturbazione ciclonica è letteralmente intrappolata nel Mediterraneo e ciò comporta piogge forti e persistenti sui settori ionici del Sud.

Forti nubifragi stanno interessando la Sicilia nord-orientale dopo aver coinvolto in mattinata la Calabria provocando gravi danni (LEGGI QUI). Al momento è il catanese l’area maggiormente colpita, specie i settori interni a ridosso dell’Etna dove sta agendo anche il fenomeno dello STAU (cioè l’incremento delle precipitazioni sui rilievi). Qui sono già stati superati i 115 mm (sul versante orientale dell’Etna) e l’accumulo continua a crescere senza sosta. Accumuli di circa 50/60 mm su Catania dove sono in atto forti rovesci di pioggia.
La situazione potrebbe gravemente degenerare nelle prossime ore in quanto sono attese piogge a carattere di nubifragio per tutta la notte e soprattutto per gran parte della giornata di domenica, sino alla serata. È molto probabile che i quantitativi di pioggia totali possano superare anche i 400 mm, che potrebbero risultare devastanti per specie per le città costiere del catanese e del messinese ionico.
Prestare massima attenzione e mettersi in viaggio solo se strettamente necessario.
Consulta le previsioni per :
– Catania
– Messina
– Siracusa


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti