Tragedia nei cieli del Sinai: precipita aereo di linea con 224 passeggeri

Prima la paura, poi notizie contrastanti con la speranza che non fosse successo nulla di grave, infine la conferma, drammatica, dell’agenzia russa Tass e subito dopo del governo egiziano: un aereo russo di linea con a bordo 224 passeggeri è precipitato sul Sinai.

La torre di controllo aveva perso i contatti col velivolo intorno alle 8 del mattino dopo il decollo dalla località sul Mar Rosso di Sharm el-Sheikh. Il volo era diretto a San Pietroburgo. Secondo l’agenzia di stampa russa Novosti, è un Airbus 321, volo 7K9268, della compagnia russa Kogalymavia, decollato dall’aeroporto egiziano di Sharm alle 7:21 (ora italiana), 217 passeggeri e sette membri dell’equipaggio. Dell’aereo si sarebbero perse le tracce circa 23 minuti dopo il decollo e dopo – sembra – esser riuscito a contattatare i controllori del traffico aereo turco. Questo ha fatto pensare che l’allarme dovesse rientrare ma, poche ore dopo, le autorità egiziane hanno annunciato di aver individuato i resti dell’aereo nel Sinai.

 


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Astronomia, stelle cadenti: occhi all’insù, arriva lo sciame delle Geminidi

Previsioni meteo oggi: migliora al Nord, maltempo al Centro Sud

Creta : intensa scossa di terremoto nel Mediterraneo orientale – dati EMSC

L’immagine del giorno: Milano si scrolla di dosso la nebbia…
Le stagioni del passato: quando l’inverno iniziava male…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti