Calabria: l’alluvione fa riemergere “necropoli”: ossa, anfore e altri oggetti rinvenuti a Benestare

Le piogge alluvionali cadute nei giorni scorsi in Calabria e le esondazioni di diversi corsi d’acqua, hanno portato in superficie grandi quantità di materiale.

Nella zona di Benestare, nel reggino, sono venute alla luce delle ossa presumibilmente umane, insieme ad anfore e frammenti di terracotta. Sono stati alcuni cittadini a chiamare i carabinieri in contrada Ancona, località Muccio. Sul posto sono giunti i militari della Stazione di Careri. L’autorità giudiziaria predisporrà tutti gli accertamenti necessari per confermare la natura delle ossa e risalire all’identificazione. Il materiale è stato quindi sequestrato. Si pensa possano essere resti di una necropoli.

 

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
Instabilità su molte regioni almeno sino alla Vigilia di Natale, spesso anche FREDDO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti