Mistero piramide di Cheope: rilevate insolite anomalie termiche

Mistero piramide di Cheope – Recentemente un team internazionale di architetti e studiosi attraversi telerilevamenti ha osservato alcune insolite anomalie termiche presenti nelle piramidi di Giza. In particolare, le fotocamere termiche hanno rilevato temperature più elevate in alcune zone della piramide.

Gli studiosi affermano che tale fenomeno può essere generato dall’esistenza di camere e cunicoli all’interno dell’enorme monumento funerario. Di conseguenza la presenza di sacche d’aria e correnti interne o l’utilizzo di pietra con origini geologiche diverse potrebbe generare tale anomalia termica.

Lo studio, denominato “Scan Pyramids” si protrarrà fino a fine 2016. Dagli studi effettuati fino ad ora gli esperti hanno concluso l’esistenza di varie anomalie termiche osservate su tutti i monumenti. Un’anomalia particolarmente rilevante è stata rilevata sulla facciata Est della piramide di Cheope e nella parte superiore del monumento, qui si ipotizzano essere presenti degli accessi nascosti. Attendiamo che lo studio venga portato a termine per ulteriori dettagli.

Mistero piramide di Cheope: rilevate insolite anomalie termiche

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Puglia : risveglio grigio e piovoso. Forti temporali su Bari. Nel pomeriggio occhio al Salento

Previsioni meteo oggi: tempo instabile al Centro Sud, occhio ai temporali

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 25 Maggio 2017 (ultimi terremoti, ora)

CALDO? Lo soffre di più chi abita ai piani alti!
GROSSO: ‘un anticiclone a maggio non fa estate…’

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti