Previsioni Meteo : importante cambiamento in terza decade. Possibile irruzione artica?

Previsioni Meteo/ Pare sempre più probabile un’importante svolta nello scacchiere barico europeo a partire dall’inizio della terza decade di Novembre, che potrebbe trascinarci in Inverno nel giro di pochi giorni.

Attualmente il vortice polare risulta compatto con debolissima attività ondulatoria che non riesce in alcun modo a trasportare aria più fredda alle basse latitudini. Ciò lo dimostra l’imponente anticiclone sub-tropicale che sta stazionando sulla nostra Penisola da oltre una settimana e dove molto probabilmente resterà sino al termine della seconda decade di Novembre.

Questa situazione estremamente statica si interromperà probabilmente a partire dall’inizio della terza decade quando la corrente a getto tenderà a rallentare e ad ondularsi permettendo l’innesco di ondulazioni e scambi meridiani sull’Europa.
In questo contesto è probabile la risalita dell’anticiclone azzorriano verso il nord Atlantico che richiamerebbe aria più fredda verso l’Europa centro-meridionale, specie sui settori occidentali (penisola iberica e Italia centro-settentrionale) dove potrebbero ritornare non solo piogge e temporali ma anche la neve sino a quote basse.

Tuttavia la distanza temporale è elevata e pertanto saranno necessari ulteriori aggiornanenti per poter dar maggior credito a questa tendenza.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Veneto: 8 persone soccorse sulle Dolomiti, erano bloccati nella neve

Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Cambiamento di configurazione dopo Natale? Ecco la tesi del MODELLO AMERICANO…
Il meteo PUNTO: cosa potrebbe succedere sino a Capodanno?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti