Sciame delle Leonidi: oggi e domani raggiungeremo la massima intensità

Astronomia, sciame delle Leonidi – Dopo lo sciame delle Turiadi, Novembre ci regala un altro spettacolare evento astronomico, lo sciame di stelle cadenti delle Leonidi.

Questo sciame meteorico è generato dalla cometa Tempel-Tuttle, che è una cometa periodica con un’orbita che la riporta al perielio (punto più vicino al Sole) ogni 33 anni. Tale sciame raggiungerà il suo massimo nella nottata odierna e in quella di domani quando si stima una frequenza di circa 20 meteore l’ora.

Per osservarle basterà guardare in cielo verso Est, l’osservazione non sarà disturbata dalla luna ma potranno essere presenti nebbie e foschie di moderata intensità sulla pianura e sulla bassa collina. Di conseguenza si consiglia un punto di osservazione elevato.

Astronomia, arrivano le Leonidi

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Vulcano Etna: possibile inizio di una debole fase eruttiva
  • Maltempo Calabria: una frana rischia di far crollare una palazzina
  • Situazione meteo in diretta: maltempo e forti piogge, come evolverà?
  • Ultimissime della sera: un po’ di NEVE al NORD tra venerdì 27 e sabato 28? Poi…
  • Correnti orientali sino a fine mese, poi l’arrivo del ‘respiro’ oceanico, ma…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti