Sciame delle Leonidi: oggi e domani raggiungeremo la massima intensità

Astronomia, sciame delle Leonidi – Dopo lo sciame delle Turiadi, Novembre ci regala un altro spettacolare evento astronomico, lo sciame di stelle cadenti delle Leonidi.

Questo sciame meteorico è generato dalla cometa Tempel-Tuttle, che è una cometa periodica con un’orbita che la riporta al perielio (punto più vicino al Sole) ogni 33 anni. Tale sciame raggiungerà il suo massimo nella nottata odierna e in quella di domani quando si stima una frequenza di circa 20 meteore l’ora.

Per osservarle basterà guardare in cielo verso Est, l’osservazione non sarà disturbata dalla luna ma potranno essere presenti nebbie e foschie di moderata intensità sulla pianura e sulla bassa collina. Di conseguenza si consiglia un punto di osservazione elevato.

Astronomia, arrivano le Leonidi


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Oltre 3000 fulmini caduti nella notte in Trentino: distrutta la baita Schoenberg

Meteo Protezione Civile oggi: forti temporali su molte regioni, il bollettino

Nubifragio nel messinese: fiume di fango e pietre a Fantina [VIDEO]

Meteo estate 2018: come terminerà giugno? Come debutterà luglio?
MODELLO EUROPEO: l’alta pressione cercherà di spuntarla, ma…

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti