Previsioni Meteo : imponente irruzione artica in arrivo. Temporali, neve e fortissimi venti nel week-end

Previsioni Meteo/ L’alta pressione sub-tropicale che dai primi giorni di Novembre sta stazionando sul Mediterraneo ha ormai i giorni contati.

Un netto cambiamento meteorologico è atteso nei prossimi giorni, ormai confermato da tutti i principali modelli matematici : l’alta pressione sub-tropicale sarà spazzata via dall’ingresso di una vasta saccatura artica proveniente dal nord Europa. Questa porrà fine alla stabilità irrompendo con violenza nel Mediterraneo dove vi saranno notevoli contrasti termici e pertanto è atteso un netto e forte guasto del tempo su gran parte del nostro territorio.

L’arrivo del fronte artico è previsto nella giornata di sabato ma già da venerdì assisteremo ad un netto rinforzo dei venti su gran parte del Centro-Nord per via della forte differenza di pressione (segno dell’imminente arrivo della saccatura fredda).
Sabato torneranno piogge e temporali su gran parte dell’Italia, specie sulle regioni tirreniche fra Sardegna, Lazio, Umbria e Campania, mentre il clima si presenterà decisamente più secco sul Nord-Ovest. Questo perchè l’aria fredda artica permetterà la formazione di un minimo di bassa pressione sull’alto adriatico che convoglierà il maltempo sul Nord-Est richiamando aria molto più secca fra Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta e Liguria dove non sono attesi fenomeni significativi.

TORNA LA NEVE – L’aria fredda si farà sentire su tutto il Nord e difatti i termometri potranno registrare i primi veri valori invernali della stagione. È un atteso un crollo termico anche di 6/8 °C su gran parte del Nord rispetto ai valori attuali e ciò permetterà il ritorno della neve sino a quote basse. Saranno le regioni nord-orientali, quindi Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia, ad osservare le prime nevicate a bassa quota nella giornata di sabato, specie nelle ore serali.I fiocchi bianchi si faranno vedere sin verso i 300/400 metri di quota. Non sono esclusi addirittura temporali di neve nelle prime fasi del peggioramento dati i forti contrasti termici. Domenica il tempo dovrebbe migliorare sensibilmente su tutto il Nord-Est stante lo spostamento verso sud-est della depressione, ma non sono escluse residue nevicate sul Veneto sino a bassa quota. La neve cadrà anche sull’Appennino centro-settentrionale attorno ai 700/900 metri fra Sabato e Domenica.

VENTI FORTI – Il pericoloso maggiore potrebbe essere rappresentato proprio dai venti, i quali soffieranno sin da venerdi dai quadranti sud-occidentali stante il richiamo umido e mite innescato dalla depressione. Fra sabato e domenica i venti di libeccio potranno raggiungere mediamente i 90 km/h su Liguria, Toscana, Romagna e Marche, con raffiche addirittura vicine ai 130 km/h. Raffiche fra i 110 e i 120 km/h sono attese fra Lazio, Abruzzo, Campania e Molise nella giornata di domenica. Venti sostenuti prevalentemente dai quadranti sud-occidentali su tutto il Centro-Sud, mentre fra domenica e lunedì si farà sentire la bora al Nord.

LUNEDI NUOVO IMPULSO? – Pare probabile l’ingresso di un nuovo fronte perturbato nella giornata di lunedì proveniente da ovest. Questa raggiungerà il Nord-Ovest dove persisterà nei bassi strati l’aria fredda giunta nelle ore precedenti e potrebbe comportare l’arrivo della neve sino in pianura fra Valle d’Aosta, Lombardia, Piemonte ed Emilia. Fiocchi anche a bassa quota in Liguria. Questa situazione (relativa alla giornata di lunedì) richiede ancora conferme, pertanto continuate a seguirci!

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Alluvione Siderno: pioggia battente e strade come fiumi
  • Emergenza Abruzzo: ancora 11 mila utenze senza energia elettrica e comuni isolati
  • Alluvione lampo in Sicilia: a Modica auto trascinate dalla furia dell’acqua! [FOTO]
  • Venti da est e FREDDO: quanto ne farà ancora e dove?
  • AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti