Previsioni meteo: profondo ciclone sull’Italia in settimana, forte ondata di maltempo

Prospettive ancora all’insegna del maltempo per la settimana entrante sulla nostra penisola.

Dopo il cambio, netto, di circolazione atmosfera sull’Europa e sull’Italia, con la discesa di aria fredda di origine artica che ha portato piogge, temporali e nevicate fino a quote basse al Nord Italia, la strada a breve-medio termine sembra ancora quella dell'”artico”.

Le ultime elaborazioni dei modelli matematici disegnano infatti una nuova discesa di aria fredda dal Nord Europa verso l’Italia fra 25-26 Novembre. Quest’aria fredda, trovando un muro anticiclonico particolarmente possente ad Ovest, in Atlantico, e alta pressione anche ad Est dell’Italia, avrà modo di “affondare” senza difficoltà fin sul basso Mediterraneo, alimentando la formazione di un vortice depressionario.

Vortice depressionario che tenderà ad approfondirsi notevolmente verso il 26-27 Novembre quando sarà evidente la struttura ciclonica, spostandosi dal Tirreno verso l’area ionica. Sarà in questa fase che il tempo diverrà perturbato sulle regioni centro-meridionali (ancora difficile decifrare le zone più colpite). Potranno esserci occasioni di forti piogge, temporali, nevicate abbondanti sui rilievi appenninici e anche venti impetuosi attorno al ciclone. Il maltempo non dovrebbe interessare invece le regioni settentrionali, dove la prossima settimana regalerà un tempo nel complesso molto stabile.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Sciame sismico al Centro Italia: comunicato pubblicato dalla Protezione Civile
  • Allerta meteo Protezione Civile per domenica 22 gennaio 2017 : emessa criticità massima
  • Sequenza sismica Campobasso : altre due lievi scosse di terremoto oggi tra Vinchiaturo e Baranello
  • CONFERMATO il rinforzo delle correnti occidentali sull’Europa, ecco le conseguenze sul Mediterraneo
  • News del sabato: prima l’instabilità, poi un rinforzo delle correnti occidentali?
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti