Allerta meteo Protezione Civile: domani serio maltempo, rischio esondazione corsi d’acqua e nubifragi

Un ciclone depressionario porterà nella giornata di domani forte maltempo al Centro-Sud, con precipitazioni che in alcune regioni potranno risultare persistenti e molto abbondanti, creando quindi disagi per il verificarsi di nubifragi ed esondazioni di corsi d’acqua.

La Protezione Civile ha emesso un bollettino meteo in cui si sottolinea la probabilità di precipitazioni elevate. Previste criticità moderate (livello arancione, cioè 2 su scala che va da 1 a 3) su diverse regioni.

Vediamo tutti i dettagli:

Previsioni meteo Giovedì 26 Novembre

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutte le regioni meridionali, su Molise ed Abruzzo, con quantitativi cumulati generalmente moderati, puntualmente elevati su Puglia settentrionale, Molise, Campania orientale ed Abruzzo meridionale;
– sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del centro, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati su Lazio meridionale ed orientale.
Nevicate: al di sopra dei 800-1000 m sull’Appennino umbro-marchigiano, laziale, abruzzese, molisano e campano, in locale calo fino a 500-600 m su Abruzzo e Molise e Campania orientale; al di sopra dei 1100-1300 m su quello lucano, con apporti al suolo moderati, fino ad abbondanti sul comparto abruzzese, molisano e campano.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in generale calo sulle zone adriatiche.
Venti: di burrasca da nord/nord-ovest, con rinforzi fino a burrasca forte, sulla Sardegna; forti o di burrasca dai quadranti occidentali sulla Sicilia; forti o di burrasca dai quadranti settentrionali su Liguria, Toscana, Umbria e Lazio, con rinforzi di burrasca forte sui settori appenninici; forti nord-orientali sull’alto versante adriatico e su Marche, Abruzzo, Molise e Campania, con rinforzi di burrasca sui settori costieri e di burrasca forte o tempesta su quelli appenninici; localmente forti dai quadranti meridionali su Calabria e Puglia.
Mari: da agitati a molto agitati il Mare ed il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale; agitati il Tirreno centrale al largo, il Tirreno meridionale e l’Adriatico centrale; molto mossi i restanti bacini.

Previsione criticità

PER LA GIORNATA DI DOMANI, GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE 2015:
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
BASILICATA: Bacini Basento-Bradano, Bacini Agri-Sinni, Bacino dell’Ofanto;
CALABRIA: Ver. Tirrenico Cen. Calabrese, Ver. Tirrenico Mer. Calabrese, Ver. Tirrenico Set. Calabrese, Ver. Ionico Set. Calabrese, Ver. Ionico Cen. Calabrese, Ver. Ionico Mer. Calabrese;
CAMPANIA: Alto Volturno, Matese, Alta Irpinia, Sannio, Piana del Sele, Alto Cilento, Penisola Sorrentino – Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini, Basso Cilento, Tanagro, Piana Campana, Napoli e Isole, Area Vesuviana, Tusciano, Alto Sele;
MOLISE: Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro, Frentani-Sannio Matese;
PUGLIA: Subappennino Dauno, Tavoliere, Bacini del Lato e del Lenne, Gargano, Basso Fortore;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
ABRUZZO: Bacino Basso del Sangro, Bacino dell’Aterno, Bacino del Pescara, Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
LAZIO: Appennino di Rieti, Bacino del Liri, Aniene;
PUGLIA: Puglia Centrale Adriatica, Puglia Centrale Bradanica, Basso ofanto, Salento;
SICILIA: Nord-Orientale versante tirrenico e isole Eolie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Sud-Orientale versante ionico, Sud-Orientale versante Stretto di Sicilia, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Meridionale e Isole Pelagie, Centro-Settentrionale versante tirrenico, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale versante ionico;

Regione Campania: si rappresenta che la criticità dichiarata per la giornata di domani, giovedì 26 novembre 2015, decorre dalle ore 08:00.Precedentemente è da intendersi ordinaria su tutte le zone di allerta.
Regione Calabria: si rappresenta che la moderata criticità su tutte le zone d’allerta decorre dalle 18.00 di oggi.

Dettagli sull’allerta arancione della Protezione Civile
http://www.protezionecivile.gov.it/

 

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo domani : fronte temporalesco verso il centro-sud, tornano i temporali!

Terremoto centro Italia : scossa moderata nelle Marche tra Camerino, Visso, Ussita oggi 24 maggio 2017

Friuli : debole scossa di terremoto tra Gemona, Lusevera, Venzone, Resia, Artegna, Tarcento

Ultimissime della sera: un ripresa delle correnti occidentali a lungo termine?
Previsioni meteo: ESTATE ANTICIPATA ma lo spettro dell’instabilità ancora presente su diverse regioni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti