Previsioni meteo: colpo di scena con l’inizio di Dicembre, arriva aria “calda” dall’Africa

Previsioni meteo – condizioni di maltempo stanno interessando buona parte d’Italia, nella fattispecie le regioni centro-meridionali, con pioggia, vento e freddo. Un assaggio di inverno che però non è destinato a durare.

Fra il week end e l’inizio della settimana, infatti, le condizioni atmosferiche subiranno un deciso e drastico cambiamento, rispetto alla situazione attuale e delle prossime ore. Il maltempo lascerà spazio ad un generale miglioramento.

Merito di un ricompattamento del vortice polare che spianerà la strada al ritorno di correnti zonali in quota (direttrice ovest-est) e quindi dell’alta pressione delle Azzorre, che si espanderà verso l’Europa centro-occidentale. Inoltre l’alta pressione riceverà un importante contributo di natura sub-tropicale (quindi aria mite nord-africana) grazie ad un lieve “curvamento” e abbassamento del getto (jeat stream) in Atlantico, che determinerà appunto la naturale risposta di una massa d’aria pre-frontale ad Est, in direzione proprio del nostro Mediterraneo.

Si verrà a formare così un vasto anticiclone, che dal 1 Dicembre si intensificherà proprio sulle nostre regioni, portando un aumento delle temperature e un tempo stabile su tutti i settori. Questo anticiclone potrebbe persistere per almeno 3-4 giorni senza interruzioni, risultando più forte sulle regioni centro-meridionali. L’aria richiamata da tale figura barica sarà, come detto, di estrazione sub-tropicale (africana) ma non attendiamoci naturalmente temperature estive. Avremo valori abbastanza freddi al mattino e di notte per la tipica escursione termica anticiclonica (e anche la formazione di qualche foschia e nebbia), ma comunque si toccheranno valori diurni ben al di sopra della media. Laddove il sole scalderà le ore centrali della giornata si potranno raggiungere anche i 18-22 gradi, in particolare nelle zone pianeggianti e collinari del Centro-Sud.

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto oggi: scossa leggera ma avvertita in Romagna, nella zona di Faenza

Meteo Protezione Civile: domani instabilità in aumento

Crollo sull’Everest: il famoso Hillary Step non c’è più

ANTICICLONE sul Mediterraneo: ecco le regioni più interessate
Non solo 2003, chi si ricorda dell’estate del 2009 in Piemonte?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti