Risveglio tempestoso al Centro Sud: bufere di neve, mareggiate e allagamenti

Risveglio tempestoso per diverse regioni del Medio e Basso Adriatico, il peggioramento che nella giornata di ieri ha coinvolto gran parte del Centro Sud non ne vuole sapere di calare di intensità.

Questo a causa del profondo minimo barico che da ieri staziona sulle regioni meridionali, apportando intensi venti settentrionali (100 km/h) intense piogge e mareggiate con onde fino a 4 metri. Nel frattempo in Appennino bufere di neve procedono interrotte da ieri mattina. Al di sopra dei 1.000 metri gli accumuli nevosi superano diffusamente il metro.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Le regioni più colpite sono Abruzzo, Molise e Puglia, in maniera minore Sicilia, Calabria e Campania. Nelle prossime ore la situazione migliorerà lentamente su Abruzzo e Molise dove si registrano i primi allagamenti nelle zone costiere. Caduti più di 120 mm di pioggia a Città S.Angelo. Dal pomeriggio peggiora su Sicilia e Puglia. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Risveglio tempestoso al Centro Sud: bufere di neve in Appennino


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in Messico, ultime notizie : crollano due chiese, strage durante un battesimo

Terremoto Messico : strage di bambini nella Capitale. Si aggrava il bilancio delle vittime

Terremoto in Messico, il Papa : “Momento di grande dolore. Che Dio onnipotente accolga le vittime”

Ultimissime della sera: ancora alcuni giorni di tempo incerto, poi…
Il RE indiscusso delle nuvole: ecco quando il cielo dà spettacolo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti