Meteo Gennaio: verso la fine del Vortice Polare e l’Inzio dell’Inverno Mediterraneo

Tendeza stagionale – L’inverno 2015/16 così come l’Autunno 2015 hanno avuto e stanno avendo caratteristiche particolarmente miti e anticicloniche. Tale andemento stagionale è da attribuire al vortice polare il quale in questa stagione si è presentato particolarmente forte.

Fin quando il Vortice Polare rimarrà così forte non potremo avere peggioramenti duraturi ma solo poggiaramenti di breve durata in veloce spostamento verso Est. Tuttavia i principali modelli matematici iniziano a vedere le prime possibilità di sblocco. Ovvero la possibile influenza di un modesto (ma ancora debole) anticiclone termico Asiatico e la riattivazione di intensi flussi di calore inizialmente divergenti ma via via convergenti verso il polo.

Di conseguenza le velocità zonali dopo un primo incremento vedranno un graduale calo. Tale primo indebolimento segnerà l’inizio di una serie di disturbi crescenti che permetteranno una mensilità di Gennaio con carattiristiche più consoni alla stagione invernale. Non riteniamo che tale dinamica possa sfociare in MMW ma riteniamo reale la possibilità di intensi riscaldamenti stratosferici.


Articolo di Giancarlo Modugno

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Sciame sismico al Centro Italia: comunicato pubblicato dalla Protezione Civile
  • Allerta meteo Protezione Civile per domenica 22 gennaio 2017 : emessa criticità massima
  • Sequenza sismica Campobasso : altre due lievi scosse di terremoto oggi tra Vinchiaturo e Baranello
  • CONFERMATO il rinforzo delle correnti occidentali sull’Europa, ecco le conseguenze sul Mediterraneo
  • News del sabato: prima l’instabilità, poi un rinforzo delle correnti occidentali?
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti