Lungo termine: vortice polare potentissimo, quando una svolta?

Previsioni meteo a lungo termine/ In questo articolo a lungo termine andremo ad individuare una linea per l’evoluzione della mensilità di Dicembre a partire dal 15 in poi. In questa prima fase di Inverno le montagne italiane e in partcolar modo le Alpi risultano spoglie di neve mentre l’anomalia termica che si accumula sul bacino del Mediterraneo e l’Europa diventa sempre più grande e vasta.

L’anomalia appena citata è generata da un vortice polare particolarmente forte, al punto da generare un intenso flusso zonale, in tali condizioni gli scambi meridiani di calore vengono inibiti notevolmente e le perturbazioni rimangono a latitudini più elevate. Di conseguenza il tempo sull’Italia e il Mediterraneo in genere risulta particolarmente stabile e mite, intervallato solo da debolissimi e fugci peggioramenti. Secondo gli ultimi aggiornamenti modellistici e gli ultimi avvicendamenti stratosferici la situazione non vedà grossi cambiamenti fino alla prima decade di Gennaio. Il Sud e le regioni del Medio e Basso Adriatico rimangono le favorite per fugaci peggioramenti.

Ricordiamo i lettori che possono essere consultate le tendenze stagionali elaborate dal nostro staff. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Lungo termine: vortice polare potentissimo, quando una svolta?

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Mare e natura : arriva il velenoso pesce scorpione nel Mediterraneo. Avvistato in Sicilia!

Meteo Sicilia : tempo in miglioramento, ora alta pressione sino al week-end! Poi si guasta?

Terremoto Umbria: debole scossa tra Trevi e Spoleto, i dati INGV

Ultimissime della sera: uno strappo all’interno del tessuto anticiclonico ma la sostanza non cambia
Le ultime novità sul passaggio perturbato del prossimo weekend

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti