Meteo : Natale sotto l’alta pressione sub-tropicale. Molte nebbie e nubi sull’Italia, clima molto mite?

Meteo Natale 2015/ L’alta pressione sub-tropicale è ormai la figura predominante di questi ultimi due mesi e anche quest’oggi ci sta regalando un clima decisamente poco consono al periodo natalizio.

L’anticiclone attualmente presenta i suoi massimi pressori sulle regioni del Sud Italia dove sono evidenti le radici ben salde che collegano le regioni meridionali a quelle nord africane. Lo dimostrano anche le temperature decisamente alte e oltre la media del periodo che si registrano al Sud da diversi giorni a questa parte.

Tuttavia non mancano nubi basse, nebbie e foschie che rendono i cieli grigi e mantengono basse le temperature, “camuffando” il clima prettamente primaverile che teoricamente dovrebbe abbracciare tutta Italia. Questa situazione la ritroviamo principalmente in pianura Padana, in Liguria, in Toscana e sulle isole Maggiori, mentre altrove splende diffusamente il Sole. La pioggia, grande assente delle ultime settimane, potrebbe farsi vedere solo a livello estremamente localizzato fra Toscana e alto Lazio. Altrove clima secco senza alcun rischio di pioggia.

Un Natale decisamente mite – Le temperature tenderanno ad aumentare nel corso della tarda mattinata e del primo pomeriggio su gran parte del Centro-Sud, portandosi localmente a ridosso dei 20 °C specie su Sicilia, Calabria e Puglia. Più fresco al Nord, in pianura, dove i termometri non andranno oltre i 10°C solo grazie alla presenza di nubi e nebbie.

Svolta improvvisa entro Capodanno? Leggi le ultimissime >>>

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Abruzzo: peggiora in nottata, domani fino a 10 grani in meno

Previsioni meteo domani: residua instabilità al Sud, stabile al Nord

Tendenza meteo Aprile 2017: come sarà? ci attende una Primavera perturbata?

La perturbazione di INIZIO APRILE: uno sguardo alla media ENSEMBLE dei modelli
Sguardo al tempo dei PROSSIMI GIORNI: prima l’alta pressione, poi un guasto all’esordio di aprile

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti