Meteo : quanta nebbia al Nord e sulle coste adriatiche! Il Buran entra in Europa

Meteo/ Ancora una volta l’Italia si sveglia sotto cieli grigi, nebbie e tanta umidità, che rappresentano ormai il leitmotiv degli ultimi mesi.

L’assenza di piogge e nevicate si sta facendo sentire su tutta la nostra penisola, specie sui monti dove la neve scarseggia sino alle alte quote. L’alta pressione continua a stazionare sul Mediterraneo determinando la formazione di nebbie diffuse su pianure e coste, specie al Nord e lungo i versanti adriatici dove sono presenti fitte nebbie e tassi d’umidità elevatissimi. Eloquente anche l’immagine dal satellite di questa mattina dove si possono scorgere le nebbie diffuse e le tante nubi basse che circondano la nostra penisola :

Nelle prossime ore le nebbie continueranno a persistere sulla pianura Padana, specie fra Emilia Romagna e Veneto, mentre tenderanno gradualmente a dileguarsi al Centro-Sud. Le temperature massime raggiungeranno i 14/15°C durante le ore centrali della giornata su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia meridionale, mentre al Nord i termometri si manterranno su valori più bassi, localmente inferiori ai 9°C.

Nel frattempo prosegue il cammino della lingua gelida siberiana (Buran) verso l’Europa orientale. Nelle prossime ore questi territori tenderanno rapidamente a raffreddarsi sino a raggiungere temperature inferiori ai -20°C in pianura fra Russia, Ucraina, Ungheria e Romania. Quest’aria gelida riuscirà a sfiorare l’Italia centro-meridionale fra San Silvestro e Capodanno provocando un netto calo termico anche se in un contesto abbastanza secco. (GUARDA QUI maggiori dettagli per l’inizio del nuovo anno >>>)

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo domani : fronte temporalesco verso il centro-sud, tornano i temporali!

Terremoto centro Italia : scossa moderata nelle Marche tra Camerino, Visso, Ussita oggi 24 maggio 2017

Friuli : debole scossa di terremoto tra Gemona, Lusevera, Venzone, Resia, Artegna, Tarcento

Previsioni meteo: ESTATE ANTICIPATA ma lo spettro dell’instabilità ancora presente su diverse regioni
Godetevi albe e tramonti: ‘niente che sia d’oro resta!’

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti