Previsioni meteo: intensa perturbazione verso l’Italia, ecco le zone più colpite

Come preannunciato negli ultimi giorni, una perturbazione raggiungerà l’Italia dopo la lunghissima fase di stabilità atmosferica vissuta finora.

Sarà la prima perturbazione dell’anno nuovo e giungerà proprio nei primissimi giorni di Gennaio: merito dell’avvicinamento di una vasta area depressionaria dall’Atlantico che invierà un impulso perturbato verso Francia e successivamente Italia.

Dalle ultime analisi possibili, si evince come il peggioramento si concretizzerà nella giornata di Sabato 2 Dicembre, dopo una giornata di Capodanno complessivamente stabile sull’intera penisola: la bassa pressione transiterà prima sul Mar Ligure apportando piogge prima al Nord-Ovest (con nevicate fino a quote collinari su Piemonte, appennino ligure e Lombardia), poi spostandosi rapidamente verso Levante, anche al Nord-Est e soprattutto sulle regioni centrali.

20/10/2011 Roma, Violenti nubifragi sulla capitale. Nella foto allagamenti in Largo Preneste, dove numerosi passeggeri dei tram sono rimasti bloccati all’interno delle vetture prima dell’arrivo dei soccorsi – sca 20/10/2011 Roma, Violenti nubifragi sulla capitale. Nella foto allagamenti in Largo Preneste, dove numerosi passeggeri dei tram sono rimasti bloccati all’interno delle vetture prima dell’arrivo dei soccorsi – fotografo: pierpaolo scavuzzo

Toscana, Lazio, Umbria, Marche dovrebbero ricevere i maggiori accumuli di pioggia: in queste regioni è alto il rischio di nubifragi. Qui la neve farà la sua comparsa, anche abbondante, oltre i 1000 metri di quota. Il maltempo raggiungerà entro Domenica 3 anche le regioni meridionali, con piogge e temporali sparsi.

Vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti su InMeteo.net

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 26 Maggio 2017 (ultimi terremoti, ora)

Spettacolare nube iridescente avvistata a Paradian, nelle Filippine [FOTO E VIDEO]

Toscana : debole scossa di terremoto tra Montieri, Chiusdino, Monticiano [SIENA-GROSSETO]

Il tempo mette il pilota automatico: anticiclone e caldo sino a fine maggio!
Ultimissime della sera: resistenza anticiclonica prolungata nel tempo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti