Previsioni meteo: massima attenzione a domani, previsti venti da “tempesta e fortunale”

Sarà un Lunedì 11 Gennaio tempestoso su gran parte d’Italia, non tanto per le piogge che comunque non mancheranno (al Nord e localmente anche al Centro), ma soprattutto per i fortissimi venti previsti.

La vasta e profonda depressione atlantica, con minimi sull’area britannica, muoverà verso Est, interessando marginalmente l’Italia. Quanto basta per determinare un “restringimento” fra le isobare il che vuol dire intensa ventilazione al suolo. Questo perchè lo “scarto” in termini di pressione atmosferica sarà molto elevato (già fra Nord e Sud riscontreremo una forbice di almeno 20 millibar).

Dove colpiranno i venti più intensi? La ventilazione sarà sostenuta generalmente di Libeccio e dai quadranti occidentali dall’Emilia Romagna in giù e in particolare sulla fascia appenninica tosco-emiliana, umbro-marchigiana, abruzzese e molisana. Su queste regioni le raffiche potranno raggiungere agevolmente i 100 km/h, e sfiorare i 120-130 km/h. Venti di intensità eccezionale in grado di arrecare anche danni.

La mappa (Lamma Toscana) che riportiamo di seguito ci mostra gli intensi venti già dal mattino di domani, con raffiche prossime e superiori ai 100 km/h, oltre che sulla fascia appenninica, anche su Piemonte occidentale, Liguria, Toscana, Sardegna, Lazio, Campania, Basilicata e Puglia centro-settentrionale.

 

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Enormi “buchi” nelle nuvole visti dal satellite : sono le Fallstreak Hole

Piemonte : scossa di terremoto debole tra Demonte, Bernezzo, Borgo San Dalmazzo [CUNEO]

Romagna : due deboli scosse rilevate tra Faenza, Forlì, Castrocaro Terme

ESTATE ANTICIPATA sul Mediterraneo: COSA dovremo aspettarci?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti