Previsioni meteo lungo termine: dietrofront dei modelli, probabile arrivo di un vastissimo anticiclone

Come illustrato in questo articolo, vi è molta incertezza su ciò che ci attende dopo l’irruzione artica ormai confermata per il week end-Lunedì sulle regioni del Centro-Sud, dunque a partire da Martedì-Mercoledì.

Se nella giornata di ieri si era paventata la possibilità di una ulteriore fase invernale grazie alla retrogressione di una vasta massa d’aria gelida di natura continentale verso la nostra penisola, grazie ad un blocco di alta pressione favorevole ad Ovest dell’area italica, dagli ultimi aggiornamenti di questa sera, calano sensibilmente tali possibilità.

La prospettiva del modello americano GFS: alta pressione alla riscossa dal 20

Questo perchè i movimenti in Atlantico non sembrano favorevoli: appare probabile di fatti la ripresa di correnti zonali grazie ad un’accelerata improvvisa del getto canadese che comporterebbe l’estensione dell’area depressionaria verso Est e l’inevitabile impossibilità della “costruzione” di un blocco anticiclonico fra Atlantico e area britannica. Anticiclone che invece tornerebbe più ad Est e quindi proprio sull’area mediterranea e sulla nostra penisola. In sostanza, sul finire della seconda decade potrebbe riaprirsi un periodo di diversi giorni stabile e con temperature in forte aumento. 

Vi aggiorneremo ancora nei prossimi editoriali circa l’evoluzione post-irruzione fredda. Per il gelo e la neve dei prossimi giorni invece tutto confermato! Potete consultare qui le previsioni.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: aumenta l’instabilità, attesi temporali specie al Sud

Allerta meteo Estofex: emesso avviso dal centro europeo, forti temporali e possibili alluvioni lampo

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 19 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

Instabilità e più fresco nel weekend ma l’anticiclone sull’ovest Europa non molla
PREVISIONI METEO: l’anticiclone sino a venerdì 22, poi subentreranno infiltrazioni d’aria più fresca

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti