Terremoto fra Spagna e Marocco: crolli e panico [FOTO]

Un intenso terremoto magnitudo 6,3 sulla scala Richter si è verificato questa mattina all’alba nel mediterraneo occidentale, fra Spagna e Marocco.

Il sisma è avvenuto alle 4.22 ore locali ed ha prodotto molti danni (crolli, smottamenti e crepe in edifici) soprattutto lungo le zone costiere e primo entroterra del Marocco.

Nella enclave spagnola di Melilla, sulla costa meridionale del Mediterraneo, ci sono stati però momenti di panico. Le televisioni spagnole e le foto postate su Twitter mostrano migliaia di persone che all’alba si sono precipitate fuori dalle loro abitazioni. Alcune case sono state danneggiate, sono caduti cornicioni sulle strade, e si segnalano una quindicina di persone con feriti di lieve entità. Per precauzione le scuole rimarranno chiuse per tre giorni per accertare i danni agli edifici scolastici.

La scossa è stata avvertita distintamente anche a Gibilterra e sulla costa spagnola dell’Andalusia da Cadice a Malaga.

Ecco delle foto relative ai danni causati dalla forte scossa sismica:

[nggallery id=317]

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Maltempo Abruzzo: Mercoledì 18 scuole chiuse in quasi tutta la regione
  • Emergenza neve Abruzzo: migliaia di utenze senza riscaldamento ed energia elettrica
  • Ultim’ora: bufera di neve su zone terremotate, crolla poliambulatorio di Amatrice
  • Ultimissime della sera: la seconda decade di gennaio ancora sotto tempo IRREQUIETO
  • PREVISIONI METEO: un inverno dalle molte sfaccettature
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti