Vicino Oriente : gelo e neve in Giordania. Imbiancate dalla neve anche Amman e Petra

L’arrivo dell’alta pressione sul Mediterraneo centro-occidentale e sull’Italia è venuta a crearsi una classica situazione favorevole all’avvento del freddo e della neve sull’estremo Mediterraneo orientale e più precisamente sul Vicino Oriente.

Ieri si è verificata una forte ondata di freddo artico-continentale fra Turchia, Israele e Giordania che ha provocato un fortissimo calo delle temperature, addirittura scese sotto lo zero anche a quote molto basse, e il ritorno della neve.
La capitale della Giordania, Amman, è stata totalmente imbiancata dalla neve e la temperatura è crollata sino a -1°C. I quantitativi di neve fra pianure e colline variano da circa 5 cm a ben 25/30 cm.

Ora la depressione gelida si sta spotando verso est ma ancora deboli nevicate persistono sui settori orientali del Paese. Il freddo si farà sentire quantomeno sino a sabato, dopodichè ci sarà un fisiologico aumento delle temperature.

Ecco le splendide immagini che arrivano da Petra e Amman, in Gordania :

[nggallery id=318]


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per Venerdì 28 Luglio

Previsioni meteo: grande ondata di caldo confermata, dal week end “canicola africana”

Lieve scossa di terremoto in Sicilia orientale, nell’entroterra catanese

WEEK-END: ecco dove avremo il CALDO più intenso (LE MAPPE)
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti