Meteo : irrompe l’aria fredda. Fronte temporalesco in Lombardia e su Milano, in movimento verso sud-est

Meteo/ Come ampiamente previsto la fase anomala di caldo che ha coinvolto tutta Italia negli ultimi giorni è finalmente giunta alla sua conclusione grazie all’affondo di una saccatura artica proveniente da nord-ovest verso il Mediterraneo.

La massa d’aria fredda ha appena raggiunto la nostra penisola venendo a contatto con l’arco alpino dando vita ad instabilità dai connotati tipici dell’estate, ovvero dando sfogo alla formazione di temporali e rovesci sparsi, forti solo localmente e perlopiù intermittenti.
L’aria fredda è riuscita a penetrare nei valichi alpini e sta venendo a contatto col cuscino di aria nettamente più calda presente nei bassi strati dell’area prealpina e della pianura Padana innescando il processo della cumulogenesi, ovvero la formazione di cumulonembi e nubi temporalesche che al momento stanno coinvolgendo gran parte della Lombardia settentrionale.

SEGUI LE IMMAGINI IN DIRETTA DAL RADAR >>>

I fenomeni sono alle porte di Milano dove ci aspettiamo qualche temporale rapido ma a tratti di forte intensità (anche con grandine). Altri temporali potranno interessare gran parte della Lombardia centro-orientale, il Veneto, il basso Friuli e, in serata, anche l’Emilia Romagna e le Marche. Non escludiamo anche locali grandinate durante i rovesci più intensi o anche dei temporali di neve sino a quote collinari sulle prealpi lombarde e venete, oltre che sul Trentino. La perturbazione tenderà poi a spostarsi rapidamente verso il Sud nella giornata di giovedì lasciando dietro di se cieli sereni e un clima decisamente frizzante e freddo rispetto ai giorni scorsi.

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto centro Italia: scossa moderata nel reatino, i dati INGV

Meteo Abruzzo: peggiora in nottata, domani fino a 10 grani in meno

Previsioni meteo domani: residua instabilità al Sud, stabile al Nord

La perturbazione di INIZIO APRILE: uno sguardo alla media ENSEMBLE dei modelli
Sguardo al tempo dei PROSSIMI GIORNI: prima l’alta pressione, poi un guasto all’esordio di aprile

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti