Allerta meteo: pesante bollettino meteo dalla Protezione Civile per il week end

Una forte perturbazione si prepara a interessare la penisola. Previsto forte maltempo sulle regioni centro-settentrionali, vediamo i dettagli con i bollettini meteo della Protezione Civile:

Previsioni meteo Sabato 6 Febbraio

Precipitazioni: sparse dal pomeriggio-sera su Liguria e Piemonte, in estensione a Valle d’Aosta, settori alpini, prealpini e di pianura occidentale della Lombardia, alta Toscana ed Appennino emiliano, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m dalla serata sui settori alpini centro-occidentali, con apporti al suolo deboli, fino a moderati sul Piemonte settentrionale.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: tendenti a forti da sud/sud-est sui settori meridionali e orientali della Sardegna e su coste ed arcipelago della Toscana.
Mari: inizialmente molto mosso lo Ionio, con moto ondoso in progressiva attenuazione; tendenti a molto mossi dalla serata il Mar Ligure settore di Levante, il Tirreno settentrionale, i settori occidentali del Tirreno centro-meridionale e lo stretto di Sicilia.

Previsioni meteo Domenica 7 Febbraio

Precipitazioni:
– diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Liguria ed alta Toscana, con quantitativi cumulati generalmente elevati;
– diffuse e persistenti su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Triveneto ed Emilia occidentale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati sui settori a ridosso dell’arco alpino e prealpino, generalmente moderati sulle restanti zone;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori occidentali della Sardegna, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– sparse sui restanti settori di Emilia Romagna, Toscana e Sardegna e sulla Sicilia, in estensione nella seconda parte della giornata al Lazio e ai settori occidentali di Umbria ed Abruzzo, con quantitativi cumulati deboli, fino a puntualmente moderati sui settori tirrenici di Toscana e Lazio ove i fenomeni potranno assumere anche carattere di breve rovescio.
Nevicate: al di sopra dei 500-700 m sui settori meridionali del Piemonte, con apporti al suolo moderati, fino ad abbondanti sul settore sud-occidentale; al di sopra degli 800-1000 m, in rialzo al di sopra dei 1000-1200 m, su tutto il resto dell’arco alpino e prealpino, con apporti al suolo generalmente abbondanti.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti sud-orientali con raffiche di burrasca sui settori tirrenici centro-settentrionali; forti sud-orientali sui settori ionici peninsulari, lungo i settori adriatici e localmente sulla Sicilia e sui settori tirrenici meridionali; forti dai quadranti meridionali sulla Sardegna, tendenti a ruotare da nord-ovest con ulteriori rinforzi fino a burrasca; forti sud-occidentali con rinforzi di burrasca lungo la dorsale appenninica e sui settori alpini e prealpini.
Mari: agitati il Mar Ligure, il Tirreno centro-settentrionale, il Tirreno meridionale settore ovest; molto mossi i restanti bacini, tendenti ad agitati il Mare ed il Canale di Sardegna e l’Adriatico centro-settentrionale.

www.protezionecivile.gov.it

Video meteo 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo: perturbazione atlantica in arrivo, allerta su Piemonte

Meteo in diretta : fronte con piogge e temporali in avvicinamento. Peggiora a breve

Umbria : percepita debole scossa di terremoto tra Trevi e Spoleto alle 09.13

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
Il TEMPO da lunedì 27 a domenica 2 aprile in sintesi!

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti