Clima : i dati CNR confermano che il mese di gennaio 2016 è stato più secco e più caldo

Clima / Dopo il record fissato dal 2015 come anno più caldo, continuano ad arrivare dati abbastanza preoccupanti dal CNR in merito al mese di gennaio 2016.

Di fatti, il primo mese del nuovo anno è risultato più secco con un’anomalia del -26% di precipitazioni cadute e anche più caldo con un’anomalia della temperatura media superiore a +1.2°C. Addirittura dal 1925 si è avuto un calo delle precipitazioni del -78%; mentre la temperature media è aumentata di +2.43°C dal recente 2007. Dati, come detto prima, ancora molto preoccupanti per il surriscaldamento globale.

La mappa delle temperature medie calcolate in Italia nel mese di gennaio 2016. Fonte: isac.cnr.it


Articolo a cura di Alessio Colella

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti