Longevità: Veneto ed Emilia Romagna le regioni dove si vive più a lungo

Uno studio della prestigiosa Università di Porto, pubblicato sul giornale inglese Journal of epidemiology and community health ha illustrato le aree d’Europa dove si vive più a lungo.

Le statistiche affermano che nord della Spagna, Francia occidentale e meridionale, Andorra, Nord-Est italiano, sono le zone con il maggior livello di longevità. Questo anche grazie alla dieta mediterranea e ad uno stile di vita più sano.

La ricerca ha preso in esame la percentuale di uomini e donne che nel 2001 avevano tra i 75 e gli 84 anni e che, nel 2011, erano ancora vivi, arrivando agli 85 e 94. Le aree più scure nella mappa sono quelle in cui la percentuale di ‘sopravvissuti’ è via via più alta e, anche a colpo d’occhio, sembra che siano sia le donne che gli uomini dei Paesi della Loira, Ile de France e Provenza quelli con uno stile di vita più sano. Parimenti lo studio evidenzia anche quelle zone in cui la percentuale si abbassa a livelli preoccupanti: sono le aree industriali del Nord Europa, in particolare in Gran Bretagna, Olanda, Danimarca e Svezia ma anche nel Sud della Spagna.

Le zone d’Europa con più alto tasso di longevità nel 2001 per le donne

In Italia contrapposte al Veneto e alla Romagna che sono le aree in cui si vive di più, la zona attorno a Napoli in Campania e tra Bari e Foggia in Puglia mostrano una percentuale sensibilmente più bassa di anziani sopravvissuti nel periodo preso in esame

 


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Lieve scossa di terremoto avvertita a Fiuggi, nel frusinate

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Domenica 23 Luglio

INGV sulle scosse al Centro Italia: “livelli di sismicità superiori alla media”

L’ANTICICLONE del prossimo weekend: sarà davvero così forte?
CALO TERMICO: ecco DOVE si farà sentire maggiormente nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti