Lungo termine: l’inverno finirà senza freddo e neve?

Previsioni meteo a lungo termine/ Continua imperterrita la lunga fase caratterizzata dalla presenza di temperature particolarmente elevate per il periodo e il transito di perturbazioni atlantiche. Infatti anche se il tempo risulta perturbato su diverse regioni, il freddo e la neve continuano ad esser lontani da gran parte del territorio nazionale e dal Mediterraneo in genere. In questo articolo andremo ad individuare una linea di tendenza affidabile sull’evoluzione a lungo termine.

Osservando le ultime emissioni modellistiche si nota una discreta convergenza nel vedere una nuova intensa perturbazione in direzione  dell’Italia e del Mediterraneo Centrale attorno il 26 del mese corrente. Questa inizialmente molto occidentale non porterà freddo e neve sui nostri territori ma precipitazioni abbondanti e temporali. Solo in una seconda fase l’anticiclone delle Azzorre piegherà maggiormente verso Nord Est permettendo l’afflusso di aria più fredda ma la neve cadrà comunque difficilmente fino a quote basse.

Tuttavia nella prima metà di Marzo 2016 si aprirebbero nuove possibilità di freddo e neve ma data la distanza temporale per maggiori dettagli dobbiamo ancora attendere almeno la fine di Febbraio.

Lungo termine: l’inverno finirà senza freddo e neve?

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Foggia : debole scossa di terremoto tra San Marco la Catola, Tufara, Celenza, Riccia, Lucera

Scossa di terremoto di subduzione al Sud, a largo della Calabria

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Lunedì 29 Maggio

Qualche strappo di instabilità ma scenari atmosferici ancora governati dall’alta pressione
NEWS DELLA DOMENICA: l’anticiclone vacillante nella prima decade di giugno?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti