“La sfida delle mamme” spopola su facebook, ma interviene la Polizia Postale

Negli ultimi giorni e in particolare nel corso di ieri, si è diffuso molto sul social network un “gioco” per cui una mamma inseriva una o più foto dei propri bambini. Una sorta di catena di Sant’Antonio, denominata la “sfida delle mamme“.

Grazie a questo gioco all’apparenza innocente, moltissime donne (numerose anche fra quelle senza figli) hanno pubblicato numerose immagini dei loro figli su facebook seguendo l’invito dei contatti amici. Le foto si sono moltiplicata in maniera esponenziale in poche ore, con tutti  i rischi e pericoli che ci possono essere, a insaputa di molte persone, nel pubblicare immagini di bambini su un social network come facebook, a cui tutti possono accedere.

A intervenire, infatti, ci ha pensato la polizia postale, il cui account ufficiale ha di fatti invitato le mamme a smettere: per rispetto nei confronti dei bimbi e perché le foto potrebbero finire in siti pedopornografici.

“Se i vostri figli sono la cosa più cara al mondo, non divulgate le loro foto in Internet – si legge nel post -. O quanto meno, abbiate un minimo di rispetto per il loro diritto di scegliere, quando saranno maggiorenni, quale parte della propria vita privata condividere. Se questo non vi basta, considerate che oltre la metà delle foto contenute nei siti pedopornografici provengono dalle foto condivise da voi”. Numeri sono stati i casi di furto di foto segnalati alla stessa polizia.

In realtà un post che sembra genericamente riferito all’opportunità di postare foto di minori più che mettere in guardia sui pericoli di questa catena di Sant’Antonio. Qualcuno non lo ha preso bene al punto che la polizia postale ha in seguito specificato che si trattava di “un consiglio” facendo comunque notare che la loro casella di posta è intasata dai “messaggi di aiuto per il furto di foto”.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Veneto: debole scossa tra Rosolina e Chioggia, i dati INGV

Maltempo Emilia Romagna: intensi temporali tra le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia

Previsioni meteo domani: transita fronte freddo, calo termico e piogge

Arriva l’anticiclone sull’Europa ma la sua durata nel vecchio continente sarà EFFIMERA
Cambio ora legale 2017: ecco quando e come spostare le lancette dell’orologio

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti