Previsioni Meteo : ciclone nel week-end, venti spaventosi di scirocco al Sud. Raffiche oltre 120 km/h in Puglia

Previsioni Meteo/ Una forte ondata di maltempo è attesa nel week-end con culmine nella giornata di domenica quando verrà a formarsi un vortice ciclonico nel mar Tirreno dove stazionerà per quasi 48 ore.

Questo ciclone non solo porterà forti piogge e nubifragi (LEGGI QUI), ma anche venti tempestosi di scirocco su gran parte del Meridione dove, a differenza del Centro-Nord, il tempo risulterà molto più asciutto.
Il ciclone stazionante nel Tirreno innescherà un violento richiamo di aria mite dal nord africa che si tradurrà in impetuosi venti di scirocco su tutto il Sud Italia. I venti risulteranno tempestosi a causa del marcato gradiente barico orizzontale dato che si passerà dai circa 985 hpa del mar Tirreno settentrionale ( dove sarà posto il centro di bassa pressione) ai 1010 hpa del Sud Italia. La differenza di pressione così marcata in distanze relativamente ristrette permette un aumento sensibile della velocità della massa d’aria in movimento l’area con più alta pressione a quella con una pressione più bassa.

Mappe dei venti e allerta meteo

[nggallery id=369]

I venti di scirocco cominceranno a soffiare in maniera sostenuta già a partire da sabato su tutto il Sud e sulle coste tirreniche sino alla Toscana con raffiche sui 40-50 km/h.
Ma l’apice è atteso nella giornata di domenica : nel corso della mattinata i venti saranno forti su tutto il Sud, specie su Sicilia meridionale e Calabria dove le raffiche raggiungeranno gli 80-90 km/h sui settori ionici e i 100-110 km/h su messinese e palermitano. Fra pomeriggio e sera il ramo più instabile transiterà su Basilicata e Puglia e sarà proprio questa l’area più colpita : lo scirocco soffierà mediamente sui 70-80 km/h, mentre le raffiche potranno raggiungere anche i 120 km/h tanto da provocare disagi e anche numerosi danni soprattutto a piante e alberi. Venti burrascosi nella seconda parte di domenica anche su Campania, Lazio, Molise, Abruzzo e Marche dove le raffiche raggiungeranno agevolmente i 90-100 km/h. Sull’alto adriatico soffierà un’intensa bora con raffiche che fra Lombardia e Veneto potranno superare i 100 km/h.
Le raffiche tempestose di scirocco proseguiranno anche nella notte di lunedì, dopodichè dalle prime ore del mattino tenderanno rapidamente a perdere d’intensità.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti