Allerta meteo Piemonte : inizia a nevicare a Cuneo. Rischio forti nevicate e nubifragi nelle prossime ore

Maltempo Piemonte / Inizia a piovere su gran parte della regione per via del costante avvicinamento del ciclone mediterraneo formatosi a largo della Spagna nel corso della notte. Le nubi stanno ricoprendo gran parte del Centro-Nord Italia con annesse pioviggini, ma il grosso del peggioramento è atteso fra la serata odierna e la serata di domenica.

Le prime nevicate sono già in atto nel cuneese sin verso i 400 metri e nel torinese oltre i 600 metri grazie al cuscino freddo ristagnante nel bassi strati, il quale resisterà quantomeno sino alle prime ore di domenica e che garantirà forti nevicate sino a bassissima quota.Inizia a nevicare anche a Cuneo dove stando agli ultimissimi aggiornamenti potranno precipitare fra oggi pomeriggio e le prime ore di domenica oltre 70 cm di neve. La quota delle nevicate tenderà man mano ad abbassarsi grazie all’arrivo delle forti precipitazioni che favoriranno una maggior omotermia della colonna d’aria. Pertanto i fiocchi bianchi potranno mostrarsi sin verso i 100/200 m nel cuneese e sin verso i 200/300 m nel torinese. Anche Torino potrebbe rientrare nelle precipitazioni nevose, seppur al limite fra la neve e la pioggia (quindi basterebbero davvero pochi decimi di grado in più del previsto per far scendere solo pioggia).

Da domani mattina le temperature tenderanno ad aumentare di un paio di gradi su tutto il Piemonte e pertanto la quota neve salirà oltre i 600/700 metri sul basso Piemonte e oltre i 900 m sull’alto Piemonte.
Tanta sarà la pioggia che cadrà sulle pianure fra oggi e domani : stando alle ultimissime emissioni dei modelli matematici gli accumuli di pioggia potrebbero superare i 200 mm, corrispondenti ad oltre due metri di neve in alta collina e sui monti.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Lieve scossa di terremoto avvertita a Fiuggi, nel frusinate

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Domenica 23 Luglio

INGV sulle scosse al Centro Italia: “livelli di sismicità superiori alla media”

L’ANTICICLONE del prossimo weekend: sarà davvero così forte?
CALO TERMICO: ecco DOVE si farà sentire maggiormente nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti