Allerta Meteo : tempesta di scirocco verso il Sud, raffiche già impetuose in Sicilia. L’apice sulla Puglia a 120 km/h!

Allerta Meteo/ Mentre al Centro-Nord sono piogge e temporali le protagoniste del maltempo, al Sud sarà il vento a fare la voce grossa come da anni non succedeva.

Il ciclone attualmente in risalita lungo tutto il mar Tirreno tenderà a piazzarsi sul mar Ligure in serata approfondendosi sin verso i 990 hpa. Il forte gradiente barico orrizontale che si sta già sviluppando sul Canale di Sicilia e sul basso Tirreno sta già innescando violente raffiche di scirocco sulla Sicilia, a tratti anche superiori ai 100 km/h sul messinese, ma l’apice sarà raggiunto fra pomeriggio e sera su gran parte del Sud.

Il ciclone innescherà venti di scirocco estremi, costantemente sui 40-70 km/h fra Calabria, Basilicata, Campania, Calabria e Puglia nella seconda parte della giornata odierna. Le relative raffiche saranno davvero violente, capaci di raggiungere i 100 km/h su Calabria e Basilicata e addirittura i 120 km/h sulla Puglia, specie su barese e tarantino. In Sicilia i venti tenderanno invece a diminuire d’intensità già dal pomeriggio. I fortissimi venti provocheranno mareggiate record con onde superiori ai 6 metri di altezza sui litorali ionici e sul medio Adriatico.

previsioni nel dettaglio per oggi, in video. Attenzione ai fortissimi venti

La tempesta di vento proseguirà sino alle prime ore della notte, per poi scemare col passare delle ore. Prestare massima attenzione se qualora doveste mettervi alla guida e soprattutto è altamente sconsigliato di stazionare nei pressi di alberi o pali.

 

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Emilia-Toscana: scossa di terremoto sull’Appennino pistoiese

Mare e natura : arriva il velenoso pesce scorpione nel Mediterraneo. Avvistato in Sicilia!

Meteo Sicilia : tempo in miglioramento, ora alta pressione sino al week-end! Poi si guasta?

Ultimissime della sera: uno strappo all’interno del tessuto anticiclonico ma la sostanza non cambia
Le ultime novità sul passaggio perturbato del prossimo weekend

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti