Forti temporali in formazione sul Tirreno: attenzione alle prossime ore

Forti temporali –  L’intenso minimo barico che nella giornata di ieri ha apportando le prime intense piogge sulle regioni settentrionali si sta lentamente esaurendo nel frattempo un nuovo e più insidioso minimo barico si sta approfondendo a largo della Tunisia. Sarà proprio questo che dal tardo pomeriggio e per tutta la sera darà vita e nuovi episodi di maltempo e temporali su molte regioni.

Nello specifico nel corso delle prossime ore il minimo barico sopra citato si approfondirà e sposterà velocemente sull’allto tirreno, per poi arrivare in tarda serata sul Golfo Ligure. Dall’osservazione delle mappe satellitari si possono notare intensi temporali interessare già la Sardegna e parte del Tirreno. Dal pomeriggio tali temporali si intensificheranno e andranno ad interessare principalmente le regioni centrali e in particolar modo Lazio, Umbria, Toscana e Liguria. Nel frattempo intense piogge continueranno ad interessare gran parte delle regioni del Nord e dell’Adriatico.

Migliora in nottata al Centro, mentre insisteranno intese piogge e locali temporali su tutto il Nord. In particolar modo al Nord Est. Come annunciato nei precedenti editoriali la ventilazione risulterà particolarmente intensa e i mari agitati o grossi, in particolar modo l’Adriatico e lo Ionio.

Forti temporali in formazione sul Tirreno – Mapparadar della Protezione Civile

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Meteo Protezione Civile: nuovo intenso peggioramento da domani
  • Meteo, maltempo: nessuna tregua per Gennaio? Altra neve a Febbraio?
  • Nuova burrasca in arrivo: venti fino a 100 km/h sulle Isole
  • VALANGA: ecco il film del 1978! La scena più famosa…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti