Vento fortissimo in Calabria: a Cosenza la Protezione Civile avverte di “non uscire di casa”

Fortissimi venti meridionali stanno sferzando anche la Calabria (leggi qui tutte le news nel nostro giornale). Danni ingenti nel cosentino e a Cosenza città, per la caduta di molti alberi e oggetti vari a causa delle violente raffiche di scirocco che hanno raggiunto i 130 km/h.

Il Centro operativo comunale per la Protezione civile, secondo quanto riferisce una nota, è in riunione permanente per monitorare la difficile situazione che si sta vivendo in città. Insieme ai tecnici ed al sub Commissario, Emanuela Greco, è presente il dirigente della Protezione civile della Regione Calabria, Carlo Tansi. «A causa della possibilità di caduta di alberi ma anche del pericolo di essere colpiti da oggetti vari – si aggiunge nella nota diramata dal Comune – il Comitato raccomanda ai cittadini di non uscire di casa se non per ragioni di effettiva necessità».

Purtroppo, in Calabria si registrano un ferito grave (un bambino di 8 anni a Vibo) ed un morto (un signore della località di Gioia Tauro) proprio a causa dei venti che stanno imperversando dalla mattinata.

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Abruzzo: fascia costiera presa di mira dalla pioggia, salvato un anziano da un sottopasso allagato
  • Maltempo Abruzzo: Mercoledì 18 scuole chiuse in quasi tutta la regione
  • Emergenza neve Abruzzo: migliaia di utenze senza riscaldamento ed energia elettrica
  • Ultimissime della sera: la seconda decade di gennaio ancora sotto tempo IRREQUIETO
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti