Meteo lungo termine : prossima settimana spaccata in due, primi segni di primavera?

Meteo lungo termine / In queste ore sull’Italia il vortice ciclonico sta facendo registrare i primi danni a causa delle forti piogge e dei venti tempestosi con raffiche oltre i 120 km/h come descritto in questo articolo. Il maltempo proseguirà per tutto il week-end, ma dalla prossima settimana si hanno spiragli di primavera.

Di fatti, la settimana prossima potrà essere spaccata in due parti: una prima parte, dal 7 al 10 con ancora piogge e leggero freddo, e una seconda parte, dal 10 al 13 marzo, con il sopravanzare dell’anticiclone che potrebbe portare la primavera su diverse regioni d’Italia. Le precipitazioni nella prima parte della settimana interesseranno principalmente il centro-sud con Calabria e Sicilia quelle maggiormente interessate.

Qui di sotto le precipitazioni e il sopravanzare dell’anticiclone

[nggallery id=397]

Da giovedì, la situazione potrebbe cambiare con il sopravanzare dell’anticiclone che porterà a latitudini più alte l’aria artica e gelida. Le temperature subiranno un lieve aumento graduale e la primavera busserà, per la prima volta, la porta, prima di lasciare il posto nuovamente ad un’altra probabile irruzione artica ovviamente da confermare.

Vista la distanza temporale, comunque, queste analisi non possono essere prese in considerazione al 100%; per questo vi terremo aggiornati su un qualsiasi movimento barico.


Articolo a cura di Alessio Colella

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti