Allerta Meteo Puglia : rischio temporali violenti. Possibili nubifragi e grandine di grosse dimensioni (Bari, Taranto, Brindisi, Lecce)

Allerta Meteo Puglia/ La perturbazione che ieri ha fortemente coinvolto il Centro-Nord dove ha portato piogge diffuse, temporali e anche nevicate a bassa quota, ora si sta rapidamente spostando verso il Sud dove potrebbe ulteriormente potenziarsi.

La formazione di una debole depressione nel mar Ionio al di sotto di una massa d’aria piuttosto secca alle medie quote andrà fortemente ad interagire con l’aria più fresca proveniente da ovest. La zona di confluenza fra lo scirocco e l’aria più fresca atlantica con molta probabilità si realizzerà sulla Puglia, specie sui settori centro-meridionali.
Qui il tempo è destinato pertanto a peggiorare sensibilmente fra pomeriggio e sera, tanto che potranno formarsi in breve tempo violenti temporali forieri di nubifragi, forti colpi di vento e anche grandine di grosse dimensioni.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Questi fenomeni violenti saranno sollecitati dagli altissimi valori di energia presenti nei medio-bassi strati ( CAPE oltre i 1000 J/Kg, Lifted Index con valori compresi fra i -4 e i -6°C su tutta la Puglia centro-meridionale) e da valori di shear (variazione di velocità e direzione del vento con l’aumentare della quota) altissimi. Sulla Puglia centro-meridionale fra pomeriggio e sera avremo picchi di shear eccezionali con velocità di circa 35 m/s nei primi 6 km della troposfera, indice di fortissima instabilità pronta a favorire la formazione di temporali e supercelle.
A ciò dobbiamo aggiungere l’accelerazione della corrente a getto proprio sulla Puglia, ovvero l’aumento sensibile di velocità dei venti a circa 9000m di altezza : questi potrebbero toccare anche i 50-60 m/s fra barese e Salento fra pomeriggio e sera, ovvero velocità in grado di stimolare ulteriormente la formazione di supercelle ad asse obliquo (temporali in grado di generare grandine di grosse dimensioni).

indici e allerta definitiva

[nggallery id=412]

Quali saranno le zone più colpite?
Questo mix di indici e valori appena descritti favoriranno la formazione di temporali a tratti stazionari (possibili anche temporali V-shaped) fra sud-est barese, tarantino, brindisino e leccese. I primi fenomeni potrebbero formarsi nell’area di Bari, il sud-est della provincia e il tarantino occidentale nel corso del pomeriggio, per poi estendersi entro sera anche al Salento. I temporali potranno risultare a tratti estremi : ovvero potrebbero generare nubifragi con quantitativi di pioggia superiori ai 70/100 mm in breve tempo,  grandinate e forti colpi di vento.
Pertanto vi invitiamo a prestare attenzione e cautela, specie nel caso doveste mettervi in viaggio.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Calabria : profonda scossa moderata a largo di Scalea [dati INGV]

Previsioni meteo lungo termine : freddo e maltempo sull’Italia, poi ancora caldo anomalo?

Oceania : forte scossa di terremoto a largo di Tonga [dati USGS]

Meteo LUNGO TERMINE: riprende corpo l’ipotesi di un RAFFREDDAMENTO continentale
PREVISIONI METEO: confermata la perturbazione del prossimo weekend sull’Italia, ecco le ultime novità

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti