Previsioni meteo, ECMWF insiste : irruzione continentale con neve a bassa quota. GFS dice no

Previsioni meteo/ Regna ancora grande incertezza fra i principali modelli matematici riguardo l’irruzione fredda continentale, accennata nei giorni scorsi, che fra il 15 e il 16 marzo dovrebbe raggiungere la nostra penisola.

La difficoltà nel percepire i movimenti di questa massa d’aria fredda è data proprio dal tipo di irruzione, ovvero continentale e quindi soggetta ad un moto retrogrado da est verso ovest, contrario al normale flusso ovest-est dell’emisfero boreale.
Per questo motivo ecco le visioni decisamente differenti dei modelli matematici ECMWF e GFS :

  • ECMWF (modello matematico inglese) insiste anche questa mattina con l’ipotesi di freddo e neve sull’Italia, specie regioni centro-settentrionali adriatiche, dove i fiocchi di neve si porterebbero sino a quote basse mercoledì 16 marzo. Questa visione è supportata dal modello canadese GEM.
  • GFS (modello matematico americano) invece ipotizza un’entrata molto più settentrionale della massa fredda continentale : infatti la nostra penisola con questa ipotesi vedrebbe solo un generale calo delle temperature ma in condizioni di tempo decisamente stabili. Instabile e freddo invece sull’Europa centrale.
  • UKMO (modello matematico inglese) rappresenta una via di mezzo fra GFS e ECMWF, con una goccia fredda che andrebbe ad interessare le regioni del Nord apportando instabiltà e freddo con neve a quote basse.

le ipotesi dei vari modelli (mappe)

[nggallery id=430]

C’è da sottolineare come negli ultimi aggiornamenti GFS si sia nettamente avvicinato alle ipotesi a medio-lungo termine di ECMWF, pertanto non è escluso un ulteriore passo in avanti nei confronti del modello inglese, a favore di un’irruzione fredda dai connotati pienamente invernali verso la nostra penisola fra il 15 e il 16 marzo 2016.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione in Emilia 12 dicembre 2017 : il fiume Parma esonda ed allaga Colorno – FOTO

Maltempo, alluvioni in Emilia : il Secchia fa paura a Modena – Traffico in tilt sulla A22

Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti
INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti