Una Domenica estrema, fra caldo super e temporali violenti

Si preannuncia una Domenica estrema sotto il profilo meteo-climatico. L’anticiclone sub-tropicale, dopo una lieve flessione termica in queste ore, invaderà nuovamente con aria molta calda la penisola e saranno nuovamente le regioni centro-meridionali ad essere interessate dal caldo più intenso, proprio nel fine settimana.

Da una parte avremo caldo e sole, in particolar modo da Lazio, Abruzzo in giù, comprendendo ovviamente tutto il Sud e le Isole Maggiori. Qui le temperature raggiungeranno i 24-26 gradi nelle ore centrali di Domenica, ma sfioreranno addirittura i 30-32 gradi sul Meridione, specie fra Puglia, Calabria e Sicilia.

D’altra parte, il Nord Italia sarà lambito da un flusso più fresco e per tanto verrà a crearsi, specie fra il pomeriggio e la serata, una linea di instabilità che determinerà la formazione di temporali. Questi temporali potranno risultare anche intensi, accompagnati da grandinate. Colpiranno specialmente le Alpi e le zone prealpine, ma potranno spingersi anche in pianura: a rischio in particolare torinese, pianura orientale piemontese, media-alta pianura lombarda (fino a Milano), veneta, e buona parte di Trentino Alto Adige e Friuli.

Dunque, ci attende una giornata Domenicale all’insegna del caldo fuori stagione al Centro-Sud e dei temporali, anche violenti, al Nord, dove l’aria sarà comunque mite, ma con molti gradi in meno rispetto al resto d’Italia.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Vulcano Etna: possibile inizio di una debole fase eruttiva
  • Maltempo Calabria: una frana rischia di far crollare una palazzina
  • Situazione meteo in diretta: maltempo e forti piogge, come evolverà?
  • Correnti orientali sino a fine mese, poi l’arrivo del ‘respiro’ oceanico, ma…
  • Le previsioni della protezione civile per MARTEDI 24 GENNAIO
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti