Lungo termine: dal 23 Aprile nuovo intenso peggioramento. Attesi temporali e grandinate

Previsioni meteo a lungo termine/ Ci stiamo avvicinando sempre di più al tanto atteso ponte del 25 Aprile. In questo articolo andremo ad individuare una linea di tendenza affidabile sull’evoluzione a lungo termine, ovvero per la fine della seconda decade di Aprile 2016 e l’inizio della terza.

Nello specifico, i modelli matematici confermano che attorno al 23 del mese un forte peggioramento delle condizioni meteorologiche andrà ad interessare tutta la penisola italiana. Il peggioramento sarà caratterizzatodal ritorno sull’Italia di intense e fredde masse d’aria di origine aritica. Queste apporteranno un diffuso calo termico che riporterà le temperature in media stagionale e localmente sotto media. La neve tornerà a cadere abbondante su Alpi e Appennino. Mentre in collina e in pianura sono attesi temporali, grandinate e abbondanti piogge.

Tuttavia valutare l’intensità e l’esatta localizzazione delle masse d’aria risulta ancora prematuro, di conseguenza maggiori informazioni sulla quantità a la localizzazione delle precipitazioni verranno fornite nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Lungo termine: dal 23 Aprile nuovo intenso peggioramento. Attesi temporali e grandinate


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Hokkaido, Giappone : le stupefacenti terrazze di Unkai, come il “paradiso” [VIDEO]

METEO | Alta pressione delle Azzorre in arrivo. L’inverno ruggirà a fine mese? [previsioni]

Messico : forte scossa di terremoto nel Golfo di California – 19 gennaio 2018

Ultimissime della sera: ci attendono alcune giornate di tempo mite, poi…
Modello americano: il ritorno dell’alta pressione sul Mediterraneo, ma per quanto?

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti