Maltempo Puglia e Basilicata : ritorno prepotente dell’inverno. Nevica nel foggiano e Potenza. Freddo ovunque!

Neve fra Puglia e Basilicata/ L’inverno fa prepotentemente il suo ritorno sulla nostra penisola dopo l’assaggio estivo di poco più di una settimana fa che aveva portato i termometri oltre i 30°C.

Tutto a causa di una saccatura di origine artica fiondatasi nel Mediterraneo per via del possente anticiclone delle Azzorre posizionatosi sul nord Atlantico. L’aria fredda è scivolata lungo l’Europa centrale sino a sfociare nel Mediterraneo attraverso la porta orientale, ovvero i Balcani, apportando un diffuso guasto del tempo di chiaro stampo invernale.

Il maltempo oggi ha raggiunto anche il Sud, in particolare Puglia e Basilicata, dove sono giunte piogge diffuse, nevicate e soprattutto un forte e diffuso calo delle temperature.
La neve ha fatto la sua comparsa sin sotto i 900 m sul Gargano, sul Subappennino Dauno e in Basilicata : accumuli di 1-2 cm si registrano in questi minuti su Faeto ( davvero splendide le foto di Ennio Mascia nella fotogallery) e tutti i settori posti oltre i 900 m della Puglia settentrionale, mentre in Basilicata i fiocchi bianchi si sono fatti vedere sin verso i 600 m. Su Potenza è in atto una forte nevicata che ha già imbiancato auto, marciapiedi e tetti.

LA NEVE IN PUGLIA E BASILICATA ( FOTOGALLERY)

[nggallery id=491]

Le temperature sono letteralmente crollate rispetto ai valori di qualche giorno fa : dopo aver sfiorato con molta difficoltà gli 11 °C nel primo pomeriggio, ora le temperature si sono portare al di sotto dei 10 °C su buona parte della Puglia e su quasi tutta la Basilicata. Foggia è la città pianeggiante con la temperatura più bassa con appena +8°C. A seguire Bari con 9.5 °C e Brindisi con 9.7°C. Appena 10 °C per Taranto e Lecce mentre Potenza è crollata ad appena 2°C.
Sulle Murge le temperature sono davvero fredde con valori compresi fra i 4 e i 6°C mentre sull’alta Murgia si segnalano anche fiocchi di neve fra la pioggia (oltre i 600 m).

Il freddo si sta facendo sentire maggiormente sulle coste adriatiche pugliesi dove spira un forte vento di maestrale che, legato alla temperatura già bassa, sta causando un sensibile calo della temperatura percepita. Insomma un vero e proprio colpo di coda invernale per il Sud Italia, destinato però a lasciar spazio ad un netto miglioramento già a partire da domani.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Violento temporale su Istanbul, la grandine devasta auto ed edifici [FOTO]

Tempesta su Istanbul: brutale grandinata sulla città turca [VIDEO]

Siccità: Lago di Bracciano la situazione più grave del Centro Italia

WEEK-END: ecco dove avremo il CALDO più intenso (LE MAPPE)
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti