Italia divisa in due: primavera al Nord, freddo al Sud

L’Italia in queste ore è divisa decisamente in due dal punto di vista meteorologico e in particolar modo per quanto riguarda le temperature.

Grazie al ritorno dell’alta pressione con isoterme in quota più miti e grazie al diffuso irraggiamento solare, al Nord ritroviamo temperature molto miti, anche al di sopra della media del periodo, mentre al Centro-Sud e soprattutto al Meridione si registrano valori ben più bassi grazie all’azione ancora della depressione responsabile del maltempo di questi giorni. Aria fredda e umida interessa soprattutto Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, dove le temperature massime diurne si aggirano sui 14-16 gradi. Valori quasi invernali.

Spiccano invece i 23-25 gradi della Pianura Padana, della Liguria e della Romagna. Fra le città più calde oggi Novara, in Piemonte, con ben 25.5 gradi centigradi.

La situazione potrebbe invertirsi a partire da Domenica. Scopri perchè in questo articolo >>

Fonte immagine: Meteonetwork.it

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Veneto: debole scossa tra Rosolina e Chioggia, i dati INGV

Maltempo Emilia Romagna: intensi temporali tra le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia

Previsioni meteo domani: transita fronte freddo, calo termico e piogge

Arriva l’anticiclone sull’Europa ma la sua durata nel vecchio continente sarà EFFIMERA
Cambio ora legale 2017: ecco quando e come spostare le lancette dell’orologio

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti