NASA: strepitoso annuncio dell’ente spaziale, scoperti quasi 1300 pianeti

Nuove straordinarie rivelazioni dall’ente spaziale americano grazie alle osservazioni e agli studi effettuati attraverso il satellite Keplero. La Nasa ha affermato che sono stati individuati circa 1300 pianeti nuovi, portando il totale dei pianeti confermati a 2.326.

Fra i 4302 pianeti candidati, attorno ad altre stelle della nostra vastissima galassia, gli scienziati hanno potuto stabilire che 1284, per esattezza, sono veri pianeti “al 99 per cento”. Un altro dato interessante annunciato è che ben cinquecento hanno una natura rocciosa analoga alla Terra e che di questi nove si trovano nella “zona abitabile”, cioè alla giusta distanza dall’astro-madre perché l’acqua, se c’è, possa scorrere liquida. A questo punto aggiungendo gli altri 12 pianeti di questo tipo scoperti per altra via, soprattutto con telescopi terrestri, il totale delle potenziali “Terre” gemelle sale a 21. Non si può escludere, naturalmente, che vi siano già forme di vita, su di questi pianeti.

In passato la presenza di altri pianeti simili alla Terra era vista come un’eccezione, ma ora, ancor più con queste nuove scoperte, può considerarsi una regola diffusa. E le statistiche elaborate con questi dati e con altri ricavati portano a valutare la presenza di alcuni miliardi di pianeti solo nella Via Lattea. Nuovi satelliti ancora più potenti sono intanto in cantiere sia all’Esa europea che alla Nasa promettendo scoperte ancora più straordinarie. Presto si arriverà a fotografare direttamente il volto di questi possibili altri mondi tra i quali forse si nasconde un gemello della Terra.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Nasa, New Horizons : arrivano le immagini delle montagne di Plutone

Meteo Italia domani : caldo fino a 38°C! Temporali in pianura Padana?

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, temporali al Nord Italia

Ultimissime della sera: weekend con tempo tranquillo, importante cambiamento la prossima settimana
CONFERMATO il passaggio di un impulso PERTURBATO tra lunedì 24 e mercoledì 26 luglio

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti