Eruzione Etna 18 Maggio 2016: improvvisa esplosione dal cratere centrale (voragine)

L’Etna è in fermento nelle ultime ore. Dopo l’attività eruttiva dal cratere di Nord-Est cominciata nella giornata di ieri e intensificatasi in nottata, attualmente si registra un improvviso parossismo con emissione di cenere e lava dal cratere centrale (la voragine) del vulcano, come si può osservare dalle immagini.

Le esplosioni stanno generando dei boati nettamente avvertibili a distanza di chilometri, soprattutto nei paesi alle pendici dell’Etna. Fontane di lava dal cratere centrale si alzano fino a 250-300 metri.


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Freddo intenso in Sicilia: ancora una vittima in strada
  • Fortissimi venti domani su molte regioni italiane: attenzione alla caduta di alberi e possibili danni!
  • Violente nevicate tra Marche e Abruzzo : colpite teramano, ascolano, teatino con oltre un metro di neve
  • Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
  • Meteo a 15 giorni: fine mese tra variabilità atlantica ed alta pressione MA…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti