Esplosione e incendio in fabbrica di Mumbai: vittime e numerosi feriti

Una violenta esplosione presso uno stabilimento chimico nella periferia di Mumbai, in India, ha causato il grave bilancio di 5 morti e circa 100 feriti.

L’incidente, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato causato dallo scoppio di un boiler della fabbrica, da cui si è poi generato l’incendio, con le fiamme che sono divampate nell’edificio in cui vi erano almeno 100 dipendenti.

L’esplosione, simile a quella di una bomba, è stata avvertita nel raggio di quattro chilometri dall’azienda che sorge a Dombivli, nella località di Thane. Le finestre di diverse case sono andate in frantumi, mentre si è scatenato il panico tra i residenti. Sul posto sono giunte diverse squadre dei vigili del fuoco, mentre la polizia ha chiuso l’area e avviato le indagini.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Vulcano Etna: possibile inizio di una debole fase eruttiva
  • Maltempo Calabria: una frana rischia di far crollare una palazzina
  • Situazione meteo in diretta: maltempo e forti piogge, come evolverà?
  • Correnti orientali sino a fine mese, poi l’arrivo del ‘respiro’ oceanico, ma…
  • Le previsioni della protezione civile per MARTEDI 24 GENNAIO
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti