Alluvione in Francia: la Senna fa paura a Parigi, situazione drammatica nella Seine-et-Marne e nel Loiret

La primavera sta mostrando la sua faccia più instabile sull’Europa centrale, dove negli ultimi giorni, una vasta circolazione depressionaria apporta condizioni di diffuso maltempo. In Francia gli ultimi giorni di piogge e violenti temporali hanno creato danni e disagi, anche nella zona di Parigi.

Ora, alla periferia di Parigi, la Senna comincia a fare paura per il suo livello molto alto. Dopo settimane di pioggia, con la capitale che ha battuto ogni record di precipitazioni dal 1873, Meteo France ha messo in “allerta rossa” la Seine-et-Marne, banlieue est parigina. Si tratta del secondo dipartimento inserito al massimo grado di allarme dopo il Loiret, a sud della capitale. Qui la situazione è critica e nella giornata di ieri (Martedì), alle porte di Orleans, 650 automobilisti sulla A10 hanno vissuto ore da incubo, rimanendo intrappolate dall’acqua con le loro auto: in molti sono stati costretti ad abbandonare il proprio mezzo e ricorrere ai camion della protezione civile per essere tratti in salvo.

Nella Seine-et-Marine (ad Est di Parigi), dove i corsi d’acqua hanno raggiunto un livello mai raggiunto dalla storica piena del 1910 che toccò anche la capitale, centinaia di persone sono state evacuate, le strade nazionali sono interrotte, le scuole sono rimaste chiuse. Alle porte di Parigi, ritardi e danneggiamenti alle linee del metro regionale RER. In centro, chiusura dei Lungosenna per la piena del fiume, che dovrebbe raggiungere oggi un livello record.

[nggallery id=536]


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione in Emilia 12 dicembre 2017 : il fiume Parma esonda ed allaga Colorno – FOTO

Maltempo, alluvioni in Emilia : il Secchia fa paura a Modena – Traffico in tilt sulla A22

Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti
INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti