Previsioni meteo: instabilità ad oltranza. Forti temporali anche la prossima settimana!

Negli ultimi aggiornamenti vi abbiamo annunciato un week end decisamente instabile: fra oggi e Domenica avremo infatti a che fare con temporali diffusi, che si svilupperanno soprattutto durante le ore pomeridiane-serali grazie all’energia indotta dall’irraggiamento solare e quindi ai contrasti fra aria calda nei bassi strati e infiltrazioni di aria più fresca in quota che continuano ad interessare la penisola.

Dalle ultime emissioni dei modelli, sembra che anche l’inizio della prossima settimana possa seguire questa falsa riga. L’assenza di un anticiclone ben consolidato sulla nostra penisola favorirà ancora il fiorire di temporali, sia nella giornata di Lunedì, che in quella di Martedì, anche se in un contesto termico lievemente più mite. I temporali potranno interessare soprattutto le zone alpine e prealpine ma anche la Pianura Padana, e poi le zone appenniniche e interne del Centro-Sud (specie fra Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo), mentre andrà decisamente meglio nelle zone costiere e all’estremo Sud, con tempo che in prevalenza resterà stabile e con ampi spazzi soleggiati.

Spingendoci oltre, con le dovute precauzioni vista la distanza temporale, potremmo ancora avere a che fare con instabilità diffusa, anche nelle giornata di Mercoledì-Giovedì, quando i temporali potranno risultare addirittura più intensi e più estesi, in particolar modo, sulle regioni centro-meridionali, sconfinando a tratti anche sulle coste.

Precipitazioni previste nei primi 3 giorni della settimana

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Sciame sismico al Centro Italia: comunicato pubblicato dalla Protezione Civile
  • Allerta meteo Protezione Civile per domenica 22 gennaio 2017 : emessa criticità massima
  • Sequenza sismica Campobasso : altre due lievi scosse di terremoto oggi tra Vinchiaturo e Baranello
  • CONFERMATO il rinforzo delle correnti occidentali sull’Europa, ecco le conseguenze sul Mediterraneo
  • News del sabato: prima l’instabilità, poi un rinforzo delle correnti occidentali?
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti