Vento fortissimo nella notte in Polesine: alberi crollati nella provincia di Rovigo

Ancora una notte di maltempo per il Polesine, quella appena trascorsa. Il fronte instabile temporalesco transitato da tarda serata sul Nord-Est e sul basso Veneto ha creato danni e disagi, questa volta non tanto per la pioggia quanto per il vento forte e le raffiche che hanno raggiunto i 100 km/h.

L’Alto Polesine risulta la zona più colpita: a causa del vento molti alberi sono stati sradicati e alcune strutture esposte danneggiate. Tanto lavoro quindi per i vigili del fuoco e la Protezione Civile: è stato necessario tagliare alberi pericolanti e rimuovere quelli caduti. Fra le zone colpite i comuni di Occhiobello, Stienta, Giacciano, Trecenta. Non sono poi mancati i prosciugamenti da eseguire.Disagi anche nel capoluogo Rovigo, soprattutto nella zona di via Teano e vie limitrofe e Buso, dove si sono registrati allagamenti.

Ecco le foto che testimoniano la devastazione portata dal vento a Stienta, sulle rive del Po.

[nggallery id=567]

 

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Abruzzo: peggiora in nottata, domani fino a 10 grani in meno

Previsioni meteo domani: residua instabilità al Sud, stabile al Nord

Tendenza meteo Aprile 2017: come sarà? ci attende una Primavera perturbata?

La perturbazione di INIZIO APRILE: uno sguardo alla media ENSEMBLE dei modelli
Sguardo al tempo dei PROSSIMI GIORNI: prima l’alta pressione, poi un guasto all’esordio di aprile

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti