Maltempo nel bellunese: chiusa strada 641 a Passo Fedaia

Il forte maltempo manifestatosi con intensi temporali, raffiche di vento e grandine, nella serata di ieri, è alla base di smottamenti e frane che si sono verificate nelle ultime ore nel Veneto settentrionale.

In particolare, una frana con colata detritica lunga un paio di chilometri, ha portato alla chiusura della strada provinciale 641 in località Passo Fedaia. La frana è avvenuta fra il valico e Malga Ciapela, frazione di Rocca Pietore, e ha coinvolto anche zone prossime a strutture alberghiere oltre che delle automobili, ma per fortuna non si segnalano danni a persone. Sono stati effettuati complessivamente 27 interventi di soccorso per danni d’acqua nei comuni di Rocca Pietore, Sedico, Sospirolo, Belluno, Ponte nelle Alpi, Longarone, e San Nicolò Comelico. Sono stati impegnati 16 squadre dei vigili del fuoco della centrale di Belluno e dei distaccamenti permanenti e volontari di Agordo, Caprile, Selva di Cadore, Alpago, Longarone, e Santo Stefano di Cadore.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Sciame sismico al Centro Italia: comunicato pubblicato dalla Protezione Civile
  • Allerta meteo Protezione Civile per domenica 22 gennaio 2017 : emessa criticità massima
  • Sequenza sismica Campobasso : altre due lievi scosse di terremoto oggi tra Vinchiaturo e Baranello
  • CONFERMATO il rinforzo delle correnti occidentali sull’Europa, ecco le conseguenze sul Mediterraneo
  • News del sabato: prima l’instabilità, poi un rinforzo delle correnti occidentali?
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti